venerdì 29 aprile 2016

Fiori... e ancora fiori...

Buongiorno!
    Oggi proprio non sembra la primavera, fa freddo e mi manca il sole, però non mi posso fermare perché è il periodo molto intenso per tutti noi...E va bene così. Diamoci da fare anche perché questo vuol dire il ritorno della gente verso l'artigianato, il recupero e lavori fatti a mano...A me piace pensare che non sia solo la crisi responsabile di ciò ma soprattutto riscoperta del lavoro manuale...
     Ma non dilunghiamoci su questi discorsi veniamo al tutorial di oggi ..se posso chiamarlo così visto che la parte più importante era il lavoro di un' altra persona. Con l'idea vincente di un gruppo "Barattiamo...creativamente" dedicato al baratto delle abilità o il materiale, si è  aperto un mondo meraviglioso ed utile. Ne ho approfittato scambiando le cose che non  mi servivano al momento per  bellissimi fiori fatti al uncinetto di +Raffaella Rocca ...Quante cose si possano fare e quante idee mi sono venute in mente ma per adesso ho realizzato solo quello che mi serviva.
Alla richiesta di un'amica di qualche idea  per la comunione, in una cascina, ho proposto  una bomboniera rustica:
        Materiale che serve è facilmente reperibile a parte dei stupendi fiori fatti all'uncinetto. Visto che non si sa mai la quantità delle bomboniere, è abbastanza importante, quando si lavora da soli ed il tempo è breve, di semplificare la preparazione senza togliere nulla dall'originalità e/o la bellezza. 
Come si fa:
     Ho tagliato una striscia di juta e ho tolto qualche filo che mi serviva per chiudere le stecche di cannella.Ho passato il filo anche dietro il fiore e legato tutto insieme. Semplice e di effetto, secondo me. Abbinato alla pergamena delle bomboniere solidali sarà perfetta.Anche se mi piace fare dei biglietti e le card in queste occasioni invito sempre a dare a queste organizzazioni la precedenza.

     Nel pacco ho trovato anche dei piccoli fiorellini di pasta di mais che pensavo di usare come addobbo per una bottiglia vuota. Mi ha attirata la sua forma  molto sottile e lunga. In una casa servono sempre molti contenitori o vasi per varie composizioni floreali, per ogni occasione qualcosa di nuovo per incuriosire, stupire gli invitati e forse così rendere l'inizio della conversazione più facile e rilassata..
Il procedimento è semplice.Dopo aver spruzzato la bottiglia con il colore acrilico bianco e averla lasciata asciugare per 6 ore bastava applicare dei fiorellini, fare un piccolo fiocco abbellito con le perle ed ecco il vaso pronto per un fiore o la pianta come sulla foto.
Cosa ne dite? Qualcosa in più o di meno da fare? Mi sembra carina ma dite anche la vostra....

Per tutti noi la casa è lo specchio della nostra personalità ed è sempre in continuo cambiamento, come il nostro umore d'altronde. Allora non poteva mancare qualche dettaglio creativo...Basta qualche ramo lasciato al naturale o imbiancato, qualche fiorellino e/o farfalla ed ecco la primavera anche in casa..




 Ho finito questo lungo post dedicato ancora una volta ai fiori e direi, alla semplicità.
 Grazie a tutti voi che avete avuto la pazienza di leggere fino alla fine e spero lo abbiate gradito. Mi farà  grande piacere leggere i vostri commenti.
                                                                       Alla prossima.