venerdì 22 aprile 2016

Omaggio a Milano, collana con le cialde di caffè

Buongiorno amici e creativi,

in questi giorni i tutorial sono invasi dai fiori che esprimono tutto il nostro  potenziale creativo, è un vero dono della natura..In effetti anche la mia casa ne è piena perché mi fanno sentire ottimista, allegra e gioiosa. E allora facciamoli: di carta, di stoffa, all'uncinetto, di plastica recuperata, di legno e via così finché ci sia la fantasia...
Che ne dite di questi piccoli spunti?


 Siamo ispirati da tutto quello che ci circonda, ma oggi volevo fare un tutorial con il quale do un mio personale omaggio alla città di Milano, bella con tanti posti da scoprire, frenetica da impazzire ma piena di vita e le culture, con tanti musei, teatri, scuole ed i suoi balconi , le terrazze e i giardini, piccoli capolavori nascosti...
      La mia idea è quella di fare un po' di riciclo con  le cialde di caffè di Nespresso...eh, sì sono caffè dipendente la mattina!

E adesso se vi piace e vi va di seguirmi possiamo farlo insieme, è davvero facile e veloce:

Il materiale occorrente

  • Le cialde di caffe' nespresso n°8
  • caucciù ( si trova nei negozi di bricolage)
  • un ritaglio di tessuto 
  • la chiusura per il caucciù ( sempre nei negozi di bricolage oppure la vendita delle minuterie per bijou)
  • una perlina
  • le forbici
  • la colla a caldo
  • accendino

Come si fa:Con un mattarello schiacciate 7  cialde precedentemente svuotate e pulite con l'acqua e detersivo.

 Disponetele nel modo in cui vi piace e con la colla a caldo fissate i petali.


L'ottava cialda va ritagliata fino al bordo perché è quello che useremo.Con la pinza a becco rotondo arrotolate formando un piccolo fiore.
Sulla stoffa ricalcate la forma che sarà incollata dietro per nascondere il retro delle cialde.
Posizionate il caucciù a metà del fiore, incollate con la colla a caldo e ricoprite di nuovo con il secondo pezzo di stoffa.Perché due pezzi di stoffa? Così il retro traspare di meno,e si può anche imbottire per essere più piacevole al contatto con la pelle; comunque non dà fastidio.



Come la stoffa si sfilaccia ho usato l'accendino per bruciare i bordi, ma attenzione!
Non vi resta che provarla ! 

Grazie di avermi seguito e spero che anche a voi piaccia quanto a me. Lasciate i vostri commenti sarà un piacere rispondere e condividere. Alla prossima.
   questo post partecipa al linky party di decoriciclo   grab button for decoriciclo