giovedì 23 febbraio 2017

Un biglietto magnetico

Ciao a tutti! Un altro periodo pieno di feste ed allegria! Tanti progetti da finire e consegnare e perciò poco tempo per scrivere...
Oggi volevo farvi vedere un biglietto creato per il piccolo Andrej e la sua festa di compleanno..Un bambino vivace che adora il bagnetto con i suoi pesciolini di gomma..Non avevo problemi a trovare il tema: un biglietto magnetico a tema del mare..

Come si vede sulle foto la balena si avvicina e allontana dal pesciolino...
In un negozio di bricolage ho trovato questi magneti che possono avere la forma d'un bottone oppure del foglio magnetico. 

Per questo biglietto ho ritagliato una striscia e l'ho incollata sul cartoncino. Sopra di essa  ho applicato un altro cartoncino della stessa misura per coprire il magnete.  Con la polvere delle matite colorate ho sfumato la parte che rappresenta il cielo e dove successivamente ho scritto gli auguri.
Ho ritagliato le onde del mare, usando il morbido feltro, e poi le ho incollate cercando di non coprire la striscia magnetica.Sulla balena ho attaccato il bottone magnetico così poteva muoversi tra le onde. Ho aggiunto altri pesciolini, gli stickers colorati che sicuramente attireranno l'attenzione.



Sulla busta ho semplicemente attaccato le lettere glitterate fatte con gomma crepla e un piccolo cuore sorridente. Semplice ed interessante, vero?

Attenzione, però, a non dare il bigliettino ai bambini troppo piccoli! Ma, sara' perfetto leggerlo insieme ai genitori che inventeranno una storia per il loro festeggiato...


Grazie di avermi seguito e spero vi sia piaciuta l'idea. Come sempre leggerò con piacere i vostri commenti ...
Alla prossima!

lunedì 13 febbraio 2017

Riciclare e abbellire..

Buongiorno cari amici del web! Ancora una volta dedichiamo un po' di tempo al riciclo perché siamo circondati dalle confezioni, scatole, lattine.... Contribuire anche con una piccola cosa, visto che siamo in tanti, farà sicuramente la differenza.
 Ecco il mio progetto di oggi: una semplice lattina di pomodoro che diventa un vaso per la cucina....un porta spezie,un porta scotch, porta utensili ...Il progetto, come sempre, facile da fare ma molto divertente e utile.




Se vi piace questo progetto ecco un breve tutorial..Per prima cosa fate un buco sulla lattina con apposito l'attrezzo. Non è così facile come me lo aspettavo ma con un po' di pazienza si riesce a fare. 


Dal coperchio staccate la linguetta e se possibile non rompette il piccolo cerchio che vi servirà per infilarlo nel buco e così rafforzare la presa; comunque non è grave se non c'è perché ci  sarà il nastro a fissare il tutto.

 

Pulite  bene la lattina e se necessario grattate i bordi del interno con la carta vetrata.

Con la colla a caldo fissate il nastro di iuta e  il nastrino a pois. Il bottone ottenuto dal tappo della bottiglia, ricevuto in un barrato con la maga del riciclo Daniela Spiriti, ho abbellito con un nastrino di contrasto...Mi sembrava carino di nascondere le linee di incollaggio con un po' di nastro e un altro bottone. 



Facile e bello, vero?
Personalmente la userò come porta matite e gomme e per questo ho deciso di aggiungere un porta lettere  fatto con il feltro dove ho applicato i fiori fatti con i nastri..

Questo bellissimo progetto del porta tutto potete trovare sul canale di Luisa Antonioli dal quale mi sono ispirata.
Grazie di avermi seguito  e spero troviate utile e chiaro il tutorial e le informazioni date..Alla prossima
Biljana

mercoledì 1 febbraio 2017

La collana di stoffa..riciclo creativo!

Buongiorno cari amici e visitatori! E un periodo fruttuoso per me.. con tutte queste idee che ronzano nella mia testa, con la voglia di leggere, di fare...e la cosa più bella è che anche se sbaglio un passaggio nella lavorazione in qualche modo arriva la soluzione per recuperare o migliorare...capita anche a voi?
Oggi volevo parlarvi del riciclo e la creazione di una collana....con la dolcevita elasticizzata.


                                           Come vi pare? Di certo non passa inosservata ...
 Ogni tanto dobbiamo anche eliminare qualche indumento e quando ciò capita con la dolcevita elasticizzata ecco che subito penso ad una collana.Ci sono ancora molto richieste anche se sono passati gli anni dalla prima che avevo fatto. E se avete trovato qualche indumento elasticizzato e volete sfruttarlo ecco quello di cui avete bisogno: preparate le forbici, ago e filo del colore della maglietta , catena per poter allungare collana o accorciarla secondo i vostri gusti, un moschettone e qualche bel bottone grande oppure un fiore o i fiori, cioè, quello che riuscite a trovare per abbellirla.
Ritagliate a strisce la maglietta e tirate più volte per farle arrotolare (sara' uguale alle fettucce che si possono comprare nelle mercerie)...




Raccogliette tutte le strisce che avete preparato (tranne due) e cucitele all'estremità....come nelle foto sotto..


.Inserite una maglia della catena.Le due strisce che avete lasciato servono per avvolgere delle estremità e dare un aspetto più bello alla collana. Proseguite agganciando la catena per poter regolarizzare la lunghezza a vostro piacimento...




Alla fine abbellite la collana con un fiore. Potete incollarlo oppure, come me, legarlo con un filo di nylon trasparente per poterlo muovere più su o giù, secondo l'effetto che vogliate ottenere..Il fiore è un recupero da una vecchia collana  e ho dovuto solo incollare un bottone al centro..

...Ed ecco la collana finita...Che ne dite?La soddisfazione è grande; riciclo, lavoro divertente e poi fa un bel effetto addosso! 



Grazie di avermi seguito e spero che  il tutorial sia stato chiaro. In caso contrario non esitate di scrivermi, sarò contenta di aiutarvi o scambiare le esperienze del vostro lavoro...Alla prossima!